EVENTUALE GUERRA A SIENA

Andare in basso

EVENTUALE GUERRA A SIENA

Messaggio  jeremy il Gio Lug 12, 2012 8:18 pm

vado subito al sodo...oggi un alta carica senese mi ha chiesto
se in caso di guerra contro firenze, avremmo potuto aiutarli
mettendo i nostri soldati..
per chi non lo sapesse Firenze ci ha affondato una nave senza motivo,
quindi per noi è un motivo valido per farlo,
ma essendo stata appena siglata una alleanza credo sia giusto
creare discussioni con i nostri alleati..

il Generale

Jeremy Romanov

_________________
avatar
jeremy
Admin

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.05.12

http://s-maggiore-romanov.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: EVENTUALE GUERRA A SIENA

Messaggio  Efis il Gio Lug 12, 2012 10:18 pm

Intanto cerchiamo di capire Il perchè Siena potrebbe entrare in guerra con in Fiorentini....
Il motivo è un nobile Abruzzese testa di ..... , uno di quelli che ner Regno è fra gli "intoccabili".

Tutto è nato così.

Repubblica di Firenze (KAP)- Aria di Burrasca nel Mar Tirreno


Mentre a bordo della Cocca commerciale "Flying Calimari" - nave dal passato avventuroso, ora in possesso di Legio e sua moglie Morphea - l'equipaggio era intento alle manovre o, semplicemente, a rimpiangere la calda ed ospitale Marsiglia dal cui porto la nave era appena partita, una flotta Senese - dopo essersi tenuta al largo per giorni, al fine di non essere riconosciuta - decideva di attaccarli.

La bellezza selvaggia delle isole d’Hyerés stava per diventare testimone di una tragedia in mare, dopo che il calore della giornata avvolse la superficie marina in una densa foschia, di cui le navi senesi seppero approfittare.

La "Flying Calimari", convinta che le vele avvistate giorni prima fossero di pirati turchi - avvistati in precedenza davanti le coste spagnole - con tutta tranquillità si dirigeva verso la penisola italica.
All'improvviso due galee uscirono dalla caligine avventandosi sulla cocca, tentando di speronarla o abbordarla, manovra resa difficile dai bordi molto elevati della nave commerciale.

La flotta assalitrice era composta dalle due galee da guerra: la "Cerbero" , capitanata da Hans Ludwig della Groana, detto Hemmet Jax, Marchese della Valle del Garigliano e Conte di Caserta, suddito del Regno delle due Sicilie, e la "Idra", sotto il comando di Sciamano, personaggio conosciuto da lungo tempo in tutta la penisola italica, asservito della Repubblica di Siena.
Il combattimento iniziò alle dieci del mattino. I timonieri della "Flying Calimari" con abili manovre tentarono di evitare i movimenti avversari, mentre l'equipaggio si difendeva disperatamente.
Ma alla fine la superiorità di manovra delle galee, mosse dalla forza dei remi, ebbe ragione della perizia del timoniere della cocca.

Alle due del pomeriggio il mare era cosparso di cadaveri, di feriti invocanti soccorso e di naufraghi aggrappati ai rottami galleggianti. La cocca, un tempo una possente nave, era ormai ridotta ad un rottame ardente sul mare, seminabissata e prossima all'affondamento completo.
Hemmet Jax riconobbe con sorpresa tra i naufraghi il Barone di Fano Adriano, Gregorius Vincentium Ridolfi conosciuto come Grevius.

La flotta senese - seguita a vista da un'altra galea da guerra genovese, "La Persephone", comandata da Nyarlatoteph - dopo essersi occupata per giorni del recupero del relitto, fece rotta verso casa, ma giunta nel Tirreno trovò un'altra preda.
In prossimità di Capo Corso, infatti, incrociò la galea commerciale dell'Ordine Brigante, la "Caronte", comandata da Giubius - ignorando però la presenza della Caracca da guerra fiorentina "Santo Stefano di Harding", manovrata dal Capitano di Fregata Giovanni Nicodemo Fosco Monterverdi detto "GNF", posizionata più a sud, e la presenza di un'altra galea da guerra inglese che veleggiava nei pressi.

La flotta senese, non sazia della vittoria al largo di Porquerolles, si avventava in seguito sulla "Caronte", imbarcazione commerciale non in piena efficienza, che, approfittando dei venti favorevoli, fuggiva verso sud. L'inseguimento si arrestava all'altezza delle isole Cerbicali, dietro le quali erano in attesa sia la nave da guerra inglese che la "Santo Stefano di Harding". Queste a loro volta si diressero a piena velocità sulle due navi senesi, cogliendole di sorpresa, seguite dalla "Caronte" che rapidamente aveva invertito la rotta.

Le navi senesi venivano affondandate ambedue in breve tempo, dopo un rapido ma violento combattimento, il cui esito era scontato fin dall'inizio, data la superiorità della caracca da guerra fiorentina sulle galee, vendicando così l'affondamento della "Flying Calimari". Ora il mare era pieno di altri detriti galleggianti e di altri naufraghi.
L'equipaggio senese, approfittando dell'oscurità sopraggiunta e della vicinanza della costa corsa, preferì raggiungere la riva evitando così una prigionia certa.

Se la battaglia sul mare ora è terminata, inizia adesso la guerra diplomatica.
La diplomazia senese, infatti, ha inviato una lettera al governo fiorentino chiedendo spiegazioni sull'attacco alle sue navi, informando nel frattempo l'Imperatrice Adala.

Una seria corrispondenza tra i rispettivi ciambellani ha avuto inizio.
I fiorentini, rivendicando la territorialità del tratto di mare tra la Corsica e la costa toscana, accusano i senesi di un atto di pirateria nei confronti di cittadini toscani e affermano che è loro diritto mantenere sicura la navigazione di quel tratto di mare, in specie per i cittadini fiorentini.
I senesi dicono che le competenze fiorentine non si estendono fino alle coste della Corsica, e aggiungono di aver assalito una nave su cui si trovava un bandito reo di aver assaltato la città di Chieti, nel Regno alleato delle Due Sicilie. Dicono inoltre che sospettavano che a bordo vi fossero altri pericolosi banditi e predoni, i quali a loro volta avevano assaltato e depredato numerose città Francesi.

Quest'affermazione è ritenuta dubbia dalla diplomazia fiorentina, in quanto nessun senese poteva sapere chi si trovasse a bordo della “Flying Calimari", eccetto per Morphea e Legio - quest’ultimo esponente dell'Ordine Brigante.
Inoltre, anche sulla nave di Hemmet Jax si trovavano marinai dal passato non proprio irreprensibile.
C'è chi ritiene che l'agguato nei mari della Corsica fosse premeditato dalla Repubblica di Siena e dal Regno delle Due Sicilie, forse in cerca di un «casus belli». Di contro, il fatto che la flotta senese fosse sorvegliata e la presenza di numerose navi inducono a pensare che la "Caronte" sia stata l'esca al fine di affondare le navi della flotta senese, forse perché tali intenzioni erano note da tempo.

La presenza al comando della "Cerbero" di un nobile Duosiciliano, Hans Ludwig della Groana, detto Hemmet Jax, il fatto che l'altro Capitano Sciamano sia residente nella Repubblica di Siena ed il fatto che alcuni membri dell'equipaggio della nave commerciale affondata siano da lui accusati di aver assalito in passato una città abruzzese, estende lo scontro diplomatico anche al Regno vicino, complicando ancora di più la situazione.
La presenza e l'ospitalità concessa nel Regno delle Due Sicilie ai membri degli One/Amesha e il rancore che il suo rappresentante, Caleb, cova da anni verso la Repubblica di Firenze, gettano ulteriori ombre su tutta la faccenda.

Considerando che la Repubblica di Firenze è da tempo strettamente alleata con la Repubblica di Genova, Stato dotato di una forte flotta, la situazione è rischiosa sotto molti punti di vista.

Terminati per ora gli scontri sul mare ora le popolazioni seguono con interesse lo scambio di epistole tra i governi interessati ed attendono che la riunione a Strasburgo, Capitale dello Sring, porti a qualche frutto.
La cancelleria fiorentina ha provveduto a comunicare all'Imperatrice un rapporto dettagliato degli avvenimenti incluse le offerte private di risarcimento danni già avanzate.

Fonti:
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=2023840

Bonemine per il Kap
avatar
Efis

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 08.07.12

Torna in alto Andare in basso

Re: EVENTUALE GUERRA A SIENA

Messaggio  Tirania il Ven Lug 13, 2012 12:11 pm

Sarò concisa e veloce, per quanto mi riguarda abbiamo firmato un patto e va rispettato, qualora i nostri fratelli Romanov hanno bisogno di noi ...noi ci saremo, ovviamente si devono attenere alle tempistiche di preavviso come da Concordato al fine di permettere una riorganizzazione dei nostri uomini. Non abbiamo alcun patto con Legio che possa impedirci burocraticamente di prestare soccorso, almeno non attualmente.
avatar
Tirania

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 04.07.12

Torna in alto Andare in basso

...

Messaggio  jeremy il Ven Lug 13, 2012 2:24 pm

vi ringrazio, ovviamente nno cè nulla di concordato con Siena e non è sicuro
che questa guerra ci sarà, ma era giusto informarvi, qualsiasi novità
ci sarà vi informrò in queste sale

_________________
avatar
jeremy
Admin

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.05.12

http://s-maggiore-romanov.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: EVENTUALE GUERRA A SIENA

Messaggio  Remus il Ven Lug 13, 2012 4:58 pm

Tirania ha scritto:Sarò concisa e veloce, per quanto mi riguarda abbiamo firmato un patto e va rispettato, qualora i nostri fratelli Romanov hanno bisogno di noi ...noi ci saremo, ovviamente si devono attenere alle tempistiche di preavviso come da Concordato al fine di permettere una riorganizzazione dei nostri uomini. Non abbiamo alcun patto con Legio che possa impedirci burocraticamente di prestare soccorso, almeno non attualmente.
avatar
Remus

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 04.07.12
Località : Avezzano

Torna in alto Andare in basso

Re: EVENTUALE GUERRA A SIENA

Messaggio  Efis il Sab Lug 14, 2012 2:05 pm

Jeremy, qual'è invece il vostro punto di vista x questa vicenda?
avatar
Efis

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 08.07.12

Torna in alto Andare in basso

...

Messaggio  jeremy il Sab Lug 14, 2012 3:10 pm

non vorrei pensare troppo con il senno della vendetta,
visto che anche a noi Firenze ha buttato giù una nave,
ma se dobbiamo permettere ad alcuni governi di
fare ciò che vogliono affondare chi vogliono senza motivo...
beh.. io sarò sempre contrario a farglielo fare e farò di tutto
per farli scendere a calci dalle loro poltrone

_________________
avatar
jeremy
Admin

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.05.12

http://s-maggiore-romanov.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

...

Messaggio  jeremy il Mar Lug 17, 2012 4:16 pm

ALLORA SIGNORI, LA SITUAZIONE E' QUESTA,
GLI OB DI LEGIO HANNO DICHIARATO GUERRA
A SIENA ESSENDO ALLEATI DI FIRENZE
CREDO SIA UNA MOSSA STUDIATA CON LORO,
LA GUERRA E' IMMINENTE,ORA CHIEDO AI
NOSTRI ALLEATI COSA INTENDONO FARE...

_________________
avatar
jeremy
Admin

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.05.12

http://s-maggiore-romanov.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: EVENTUALE GUERRA A SIENA

Messaggio  Efis il Mar Lug 17, 2012 4:32 pm

Ho saputo.....

Anche le cose nel regno hanno preso una brutta piega....

Jeremy aspetto un po di risposte e non solo da parte dei D.A. e magari + tardi vedremo di fare il punto della situazione.
avatar
Efis

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 08.07.12

Torna in alto Andare in basso

...

Messaggio  jeremy il Mar Lug 17, 2012 4:33 pm

grazie

_________________
avatar
jeremy
Admin

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.05.12

http://s-maggiore-romanov.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: EVENTUALE GUERRA A SIENA

Messaggio  Tirania il Mar Lug 17, 2012 8:27 pm

jeremy come ho tempo addietro detto il patto va rispettato, noi stiamo a giorni per fare una manovra militare, appena sviluppata ci organizzeremo. Come dice Efis attendiamo queste risposte perchè sono interessanti.
avatar
Tirania

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 04.07.12

Torna in alto Andare in basso

....

Messaggio  jeremy il Mar Lug 17, 2012 8:29 pm

Tirania ha scritto:jeremy come ho tempo addietro detto il patto va rispettato, noi stiamo a giorni per fare una manovra militare, appena sviluppata ci organizzeremo. Come dice Efis attendiamo queste risposte perchè sono interessanti.

va bene , ma credo che anche noi siamoa giorni da questa guerra,
quindi non credo potreste fare in tempo,comunque ci aggiorniamo

_________________
avatar
jeremy
Admin

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.05.12

http://s-maggiore-romanov.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: EVENTUALE GUERRA A SIENA

Messaggio  Tirania il Mer Lug 18, 2012 5:00 am

Secondo me non è così imminente, informiamoci meglio. Noi in questi giorni inizieremo la nostra azione militare.
avatar
Tirania

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 04.07.12

Torna in alto Andare in basso

....

Messaggio  jeremy il Mer Lug 18, 2012 10:39 am

Siena mi sta chiedendo un accordo firmato e le brigate da inserire nei loro eserciti
credo sia imminente

_________________
avatar
jeremy
Admin

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.05.12

http://s-maggiore-romanov.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: EVENTUALE GUERRA A SIENA

Messaggio  Tirania il Sab Lug 21, 2012 4:20 am

ho saputo che la guerra non si farà più, posso avere aggiornamenti?
avatar
Tirania

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 04.07.12

Torna in alto Andare in basso

Re: EVENTUALE GUERRA A SIENA

Messaggio  Efis il Sab Lug 21, 2012 1:38 pm

Jeremy continua ad aggiornarci...

A quanto pare ma sono solo voci che ho raccolto in tarda nottata,

si prepara una guerra Siena/r2s vs resto del mondo. Rolling Eyes Suspect
avatar
Efis

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 08.07.12

Torna in alto Andare in basso

....

Messaggio  jeremy il Lun Lug 23, 2012 6:14 pm

Efis ha scritto:Jeremy continua ad aggiornarci...

A quanto pare ma sono solo voci che ho raccolto in tarda nottata,

si prepara una guerra Siena/r2s vs resto del mondo. Rolling Eyes Suspect

cavolo spero di no

_________________
avatar
jeremy
Admin

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.05.12

http://s-maggiore-romanov.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: EVENTUALE GUERRA A SIENA

Messaggio  Tirania il Ven Lug 27, 2012 5:52 am

Jeremy noi siamo sempre pronti a rispettare il patto che ci unisce, siamo solo poco presenti in questo forum non perchè non interessati ma perchè l'unione delle persone e del dialogo che ne sopravviene scaturisce solo quando l'azione è imminente.

Tienici aggiornati alle disposizioni e quando ci sarà bisogno di noi, noi ci saremo.
avatar
Tirania

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 04.07.12

Torna in alto Andare in basso

....

Messaggio  jeremy il Mer Ago 01, 2012 6:07 pm

al momento siamo in stallo, la guerra nno credo inizi, sto facendo muovere
le brigate, se vi occorre veniamo in abruzzo, basta dirlo

_________________
avatar
jeremy
Admin

Messaggi : 121
Data d'iscrizione : 15.05.12

http://s-maggiore-romanov.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Re: EVENTUALE GUERRA A SIENA

Messaggio  Efis il Mer Ago 01, 2012 6:15 pm

jeremy ha scritto:al momento siamo in stallo, la guerra nno credo inizi, sto facendo muovere
le brigate, se vi occorre veniamo in abruzzo, basta dirlo

e vieni vieni, anche se qui mi sa che è a settembre che si smuoveranno un po di cose....
Cmq ti aspettiamo, non vi muovete in massa, potrebbero aver paura nel vedervi arrivare...
avatar
Efis

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 08.07.12

Torna in alto Andare in basso

Re: EVENTUALE GUERRA A SIENA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum